Escape4Change – Natura urbana

Coltivando il verde urbano con i boschi commestibili ed una Escape Room.
sito webcontatti

Sintesi dell’intervento

Ti piacerebbe avere un bosco di frutti commestibili aperto a te ed a tutta la comunità? Vorresti essere parte di un progetto educativo sulla sostenibilità in città?
La nostra associazione, Eufemia, lavora a Torino e dintorni da molti anni su iniziative orientati alla sostenibilità e all’economia circolare, coinvolgendo persone di tutte le età, dai bambini agli anziani. Le nostre attività comprendono progetti di raccolta dell’invenduto, laboratori di cucina con eccedenze alimentari recuperati, sensibilizzazione sui temi dello spreco alimentare e della crisi climatica, e tanti altri.
Da poco tempo abbiamo lanciato una nuova idea: una Escape Room educativa incentrata sulla crisi climatica che il nostro pianeta sta vivendo. In pochi mesi abbiamo accolto più di 500 persone e un centinaio di gruppi, riuscendo a discutere sulla crisi climatica per quasi 10.000 minuti.
Le Escape Room giocano con l’immaginazione, collocando i partecipanti in un’esperienza immersiva e coinvolgente. La sfida è riuscire a lavorare in team, utilizzare tutti i sensi per raccogliere le informazioni dall’ambiente e cercare soluzioni per trovare la via d’uscita.
Questo tipo di giochi non sono solo divertenti ma hanno un grande potere educativo, generando memorie indelebili e stimolando la consapevolezza su diverse tematiche.
La nostra proposta di incentivare la sensibilità sul verde urbano si compone di due attività complementari: una Escape Room e la creazione di nuovi spazi verdi.
Per questo, alla fine di ogni sessione, ogni partecipante riceverà un piccolo albero da frutto da piantare nel parco dove si sviluppa l’Escape Room.
L’idea è che da questa attività nasca un bosco commestibile, costruito dai partecipanti al progetto, e che in pochi anni tutti possano godere di un nuovo spazio verde pensato come luogo di ristoro e ricreazione.
Per ora non abbiamo uno spazio fisico, ma stiamo lavorando con i nostri partner e siamo aperti a discutere con il Comune di Torino per scegliere il posto migliore per un progetto di queste caratteristiche.
Le aree verdi urbane contribuiscono a migliorare la qualità dell’aria respirata nelle grandi città inquinate, contribuendo nel contempo a migliorare la longevità e la qualità della vita dei loro abitanti. Essendo una delle città più inquinate d’Europa, Torino ha un grande bisogno di spazi più ecosostenibili e di una maggiore consapevolezza del verde urbano.
Una foresta alimentare è letteralmente una foresta che produce cibo da mangiare, e può aiutarci a creare comunità più sostenibili, sane e piacevoli da vivere.

Beneficiari

400 cittadini tra i 18 e i 35 anni, 30 volontari, 50 rappresentanti delle autorità locali

Budget totale

9.000 euro

Durata

6 mesi

Area di intervento

Torino

Contributo richiesto

8.100 €

Periodo di realizzazione

15/01/2020 – 14/07/2020

Gallery


Video


Implementato da
in collaborazione con
con il sostegno di
crowdfunding e media partner