X

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum

Circular Sud

  • 0€ Donati
  • 83.000€ Obiettivo
  • La Campagna è terminata
0 % Raccolti

L’iniziativa intende promuovere al sud una consapevolezza su quali siano le opportunità nell’intraprendere iniziative economiche volte alla valorizzazione degli scarti e dei rifiuti, costruendo azioni di sistema per rafforzare le filiere circolari; la necessità di raggiungere e formare un pubblico di consumatori responsabili, attraverso la creazione di un legame tra start-up innovative e realtà industriali, che operano nel settore dell’economia circolare, con il mondo dell’associazionismo capace di promuovere azioni che coniugano i principi della giustizia sociale con quelli della sostenibilità ambientale

Ente capofila: Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali
Partners: Sottencoppa, Zona Franka, Farina 080, PorcoRosso, La Strada, Schema Libero in qualità di partner. Ecodom, Poliedra, Ecosistemi, Consea, Naturalmente Colore, Revì, InnovAction, Guglielmino, Sardinian Green Synergy
Area di intervento: Campania, Sicilia, Puglia, Sardegna
Budget totale: 93.000 €
Contributo richiesto: 83.000 €
Durata: 12 mesi
Data di inizio e fine: 01/11/2018 – 30/10/2019

Sintesi dell’intervento

L’iniziativa intende promuovere sistemi di produzione e consumo responsabili in Puglia, Campania, Sicilia e Sardegna, attraverso iniziative di scambio di esperienze tra realtà economiche e sociali sui temi dell’Economia Circolare, in continuità con le azioni di mappatura e sensibilizzazione portate avanti nell’ultimo anno dai soggetti promotori dell’Atlante di Economia Circolare.

I presupposti dai quali muove la proposta sono essenzialmente due: la necessità di promuovere al sud una consapevolezza su quali siano le opportunità nell’intraprendere iniziative economiche volte alla valorizzazione degli scarti e dei rifiuti, costruendo azioni di sistema capaci di rafforzare le filiere circolari; la necessità di raggiungere e formare un pubblico di consumatori responsabili, attraverso la creazione di un legame tra start-up innovative e realtà industriali, che operano nel settore dell’economia circolare, con il mondo dell’associazionismo capace di promuovere azioni che coniugano i principi della giustizia sociale con quelli della sostenibilità ambientale. Tra le attività di progetto vi sono: lo studio e la mappatura di nuove realtà da inserire nell’atlante; l’organizzazione di occasioni di scambio tra realtà economiche e il confronto con le istituzioni locali; la promozione di una campagna “Io consumo circolare” che incida sui consumi e gli stili di vita dei cittadini a livello regionale e nazionale.

Beneficiari

100 partecipanti ai seminari, 200 associati coinvolti, 5 realtà associative, 3000 studenti, 20.000 contatti social, 200 giornalisti (totale 23.500 persone)

DONATORI

Nessun donatore in questa campagna: vuoi essere il primo?

SOSTIENI QUESTA CAMPAGNA

La tua donazione
Dettagli
Termini e condizioni