COSTRUENDO RURALOPOLI

Integrando modelli sostenibili di produzione e consumo, Community Supported Agriculture e partecipazione alla progettazione, con il ciclo energetico, verrà creato un ecosistema che, utilizzando gli scarti del ciclo agronomico, lo renda autosufficiente.
sito webcontatti

Sintesi dell’intervento

Da anni partecipiamo, assieme ad altre realtà, nel bresciano, nel costruire modelli sostenibili di produzione e consumo (SDG12) con particolare focus sul Target 12.84. Riteniamo che queste esperienze, condotte in forma aggregata o individuale, debbano fare un salto di qualità. Abbiamo progettato così una CSA, Community Supported Agriculture, che riassuma le energie sin qui profuse da un lato al massimo livello di sintesi e dall’altro metta al centro l’interazione con il territorio affinché i suoi abitanti ne diventino parte attiva.
L’azionariato diffuso della CSA partecipa alla progettazione, all’assunzione del rischio, e lascia agli agricoltori il condurre i fondi coerentemente a tecniche rispettose delle risorse naturali impiegate.
Il ritorno del capitale investito è il prodotto della terra. Le esperienze già in essere nei nostri campi, sono legate a tecniche di rigenerazione del suolo e all’uso di sementi innovative, le popolazioni evolutive, strutturalmente le risposte migliori per un’agricoltura che si faccia carico dei cambiamenti climatici.
Integrando tutto questo con il ciclo energetico creeremo un ecosistema che utilizzando gli scarti del ciclo agronomico lo renda autosufficiente. Le eccedenze di questo ciclo diventeranno a loro volta un elemento di coinvolgimento dell’azionariato visto che potrà spenderle nel mercato tradizionale dell’energia. L’obiettivo di questo progetto è di sensibilizzare i potenziali utenti a diventarne azionisti.

Beneficiari

9.800 abitanti della città di Brescia (5% del totale)

Budget totale

60.000 €

Durata

12 mesi

Area di intervento

Brescia

Contributo richiesto

60.000 €

Periodo di realizzazione

01/10/2019 – 30/09/2020

Implementato da
in collaborazione con
e con il sostegno di